Vai al menu sezioni pagina

The minister’s black veil dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Letteratura , Nathaniel Hawthorne > The minister’s black veil



The minister’s black veil

Il tema della maschera, lo strumento teatrale attraverso cui passa la voce dell’attore, dal Latino suona attraverso, per sonat.

velo nero fluttuante su viso di bambino coperto dallo stesso, la mano destra opera la vestizione del piccolo Tinntinato, maschera sarda siniscolese

Ancora una volta nella poetica di Nathaniel Hawthorne il ruolo medianico del personaggio, che arriva a fondersi, nella percezione degli astanti, col viso del cadavere di una donna di cui operava le esequie.

Come l’albero è simbolo di congiunzione tra terra e cielo, come il pontefice getta il ponte verso le alte sfere, così il ministro di culto iniziato è elemento di continuità con l’ultraterreno.
Il voto del velo non gli consente di unirsi in terra alla donna che lo stima e ama, ma di prometterle unione eterna dopo il passaggio terrestre.

Sul piano morale il velo nero può simboleggiare il crimine, come nell’interpretazione di E. A. Poe,

un simbolo delle finzioni di cui ogni uomo si circonda quotidianamente,

ma sembra dover prevalere l’analisi del simbolo, anche per l’importanza che riveste come chiave di lettura della narrativa di Hauthorne:

Secondo il critico Hyatt Howe Waggoner, al centro della narrativa di Hawthorne ci sarebbe il fallimento del significato.
Il fallimento del significato è un processo simbolico, poiché la relazione tra il simbolo e il referente si rompe completamente.
E gran parte della produzione letteraria di Hawthorne andrebbe letta secondo quest’ottica.

Considerazioni approfondite dalla fonte citata, The minister’s black veil: un racconto di Nathaniel Hawthorne.


Informazioni sull'articolo

The minister’s black veil e' stato pubblicato il 14 luglio 2019 alle 22:26 da Francesco nella categoria Letteratura, Nathaniel Hawthorne.
Ultima modifica: luglio 14, 2019.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina