Vai al menu sezioni pagina

Wakefield dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Letteratura , Nathaniel Hawthorne > Wakefield



Wakefield

Mi trovo spesso a inquadrare i personaggi della narrativa e del cinema nell’affascinante categoria del révenant, di colui che ritorna, così presente nella simbologia religiosa e mitologica, da Cristo a Ulisse.

Francesco in impermeabile e berretto grigio cammina davanti vetrina a mezzaluna con alberi spogli riflessi da sinistra, tutto sfocato

L’audiolettura di Wakefield di Nathaniel Hawthorne del 1835 mi porta ad approfondire il tipo del révenant,

in un certo senso anche la figura del medium.
Ma il fantasma – il révenant, come non a caso si dice in francese – è anche una figura del ritorno, stabilisce dunque connessioni profonde tra il passato e il futuro

come si legge nella bella intervista del gennaio 2019 alla scrittrice Nadia Terranova in occasione della presentazione del suo libro Addio fantasmi:

Nei racconti di Dafne du Maurier interagiscono le energie dei morti e quelle dei vivi.
È una follia pensare a un mondo in cui conta solo chi c’è, siamo fatti di chi è passato su questa terra prima di noi e anche di chi ci ha lasciato troppo presto.

L’Odissea stessa è la vicenda di un figlio alla ricerca del padre che troppo presto lo ha abbandonato, su impulso di un inequivocabile spirito d’avventura.
Wakefield vive la dicotomia tra uomo che non riesce a staccarsi dalle sue radici culturali puritane e autenticamente nazionaliste e atomo richiamato da un sistema sociale che – sull’onda del modello statunitense – snatura l’individualità in individualismo.

In questo senso, nell’analisi di Mirko Tondi:

Ci son già compressi, in qualche migliaio di parole, tutti i temi che ossessioneranno la letteratura americana, il peccato mortale:
non essere un individuo, un artefice del suo destino nel Paese più individualista del mondo, il Paese che ha fatto dell’individualismo, nonostante lo spirito patriottico che sventola sopra ogni casa, il proprio valore fondante.


Informazioni sull'articolo

Wakefield e' stato pubblicato il 13 luglio 2019 alle 11:09 da Francesco nella categoria Letteratura, Nathaniel Hawthorne.
Ultima modifica: luglio 13, 2019.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina