Vai al menu sezioni pagina

Don Chisciotte di Orson Welles dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Cinema , Orson Welles > Don Chisciotte di Orson Welles



Don Chisciotte di Orson Welles

Un’opera incompiuta di grande valore, di riferimento per lavori di altri cineasti visionari, astratti, con protagonista assoluto il cielo.

riquadro di cielo azzurro, al centro in basso doppio lampio con decoro, nuvola densa triangolare con pennacchio sopra

Se è vero che Quarto potere è uno dei film più importanti di sempre per innovazione tecnica, Don Quixote, dello stesso Orson Welles, non ha mancato di scambiare ispirazione con il coevo Ingmar Bergman, ma soprattutto è impossibile non vederci il germe ideale di Simon del deserto di Luis Buñuel.

La tensione all’elevazione spirituale è caratterizzata dalle inquadrature di un cielo non apocalittico – come in Il settimo sigillo, con cui condivide anche le camminate e cavalcate sui profili delle colline – ma dimensione di potenza.
Il personaggio umano e virtuale (si direbbe oggi), il monumento di latta che raffigura Don Chisciotte nella memorabile interpretazione di Francisco Reiguera ha un valore estetico analogo a quello del crescente piedistallo di Simon in Buñuel.

L’umanissima figura di Sancho Panza, resa da un altrettanto grande Akim Tamiroff, contribuisce a questa visione con il suo maldestro uso del telescopio che cerca il suo cavaliere nella Luna.
Più nobile ma più rigida la figura dello scudiero di Antonius Block in Bergman, anch’esso dubbioso e distante dall’elevazione del crociato che ha deciso di seguire, ma meno risolutivo dei suoi contrasti perchè divenuto incapace di fondersi nuovamente con il popolo e la terra, se non con la morte.

Ciò che affianca maggiormente Don Chisciotte a Simon del deserto è la trasposizione temporale dal mitico dell’antichità al tumultuoso del moderno, ripetuto e ossessivo in Orson Welles, unico e traumatico in Luis Buñuel, con la bellissima transizione del volo dell’aereo, poi utilizzata, in sonoro, ne L’esorcista nel cambio di inquadratura dal deserto iracheno alla veduta dall’alto di Georgetown.


Informazioni sull'articolo

Don Chisciotte di Orson Welles e' stato pubblicato il 25 febbraio 2019 alle 11:32 da Francesco nella categoria Cinema, Orson Welles.
Ultima modifica: febbraio 25, 2019.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina