Vai al menu sezioni pagina

The tempest (1611) dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Letteratura , Narrativa > The tempest (1611)



The tempest (1611)

Senza voler aggiungere considerazioni al godibile impianto e al coinvolgente sviluppo di The tempest di William Shakespeare, il mio grazie va ai lettori di Librivox e alla loro vivace interpretazione.

onda orizzontale con spuma in primo piano, ciottoli e alghe davanti, colli e borgo antico di Posada sullo sfondo

Per aver contribuito alla lettura collettiva di un testo su Librivox, sono consapevole di quanto siano necessari intuito e fortuna per creare uno scenario di voci appropriato interagendo a distanza con piccoli segmenti di registrazione.

The tempest rappresenta un cult anche per la frase

Brave new world!

pronunciata da Miranda, giovane ragazza che, vivendo su un’isola deserta in compagnia del solo padre, gioisce per la meraviglia di vedere arrivare esseri umani sconosciuti, di cui peraltro non conosce il pericolo.

La breve esclamazione dà il titolo a un celebre romanzo del genere fantascientifico di Aldous Huxley, a due importanti trasposizioni cinematografiche dello stesso, a documentari di varie aree, a numerose canzoni e il nome ad alcuni giochi virtuali.

Ho fatto precedere l’audiolettura – in vista della sua complessità – dalla visione di alcune animazioni sintetiche su YouTube, ognuna preferibile per la caratterizzazione di uno o più personaggi.


Informazioni sull'articolo

The tempest (1611) e' stato pubblicato il 19 gennaio 2019 alle 16:26 da Francesco nella categoria Letteratura, Narrativa.
Ultima modifica: gennaio 19, 2019.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina