Vai al menu sezioni pagina

Exorcist: The Beginning dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Cinema > Exorcist: The Beginning



Exorcist: The Beginning

In questa fase il sacro non è più tale, la valenza spirituale e profondamente psicanalitica della materia dei film ispirati al romanzo di William Peter Blatty cede il passo.

ombra cruciforme originata dalla proiezione delle sagome di un comignolo e di un cartello stradale, muro grigio nella sezione sinistra dell'immagine

Lo stesso Blatty scrisse la sceneggiatura del fortunato capolavoro di William Friedkin del 1973.

Ma se Damien Karras è Orfeo alla ricerca della sua anima (la fede) smarrita attraverso severi e surreali percorsi di metropolitane, corsie di ospedale psichiatrico e festini popolati da personaggi groteschi, Padre Lankester Merrin (che qui prende in mano la situazione lasciando al sacerdote Padre Francis solo la fallimentare impresa dell’esorcismo) è piuttosto – nella appropriata interpretazione di Stellan Skarsgård – un Indiana Jones impegnato in un’ultima crociata dove il simbolo assume valore materiale e terreno, benchè non finirà nelle mani di un collezionista.

Come probabilmente richiesto dal mercato, il film si caratterizza come horror, qualifica che non si attaglia al film del 1973, e sono numerosi gli effetti da cui una produzione basata su forti investimenti non può prescindere, gli stessi che appaiono ormai più reali – al cinema – della quotidianità, che riesce a sorprendere e – per fortuna – a far parlare.

Molta concessione al ganere Fantasy e all’azione, ma i fiotti di sangue nella flebo del bimbo Joseph sono meno disturbanti dell’inserimento delle sonde nelle arterie cerebrali della piccola Regan (fu sorprendente come la sequenza nella clinica sia stata percepita dal pubblico come la più impattante).

L’origine olandese di Padre Merrin e l’esperienza nel lager nazista sono meno affascinanti – a mio sentire – di quella greca di Padre Karras, come il suo non essere medico (esplicitato nella prima parte del film), e così la misteriosa Nairobi è luogo meno neutro per l’azione della più laica Georgetown.


Informazioni sull'articolo

Exorcist: The Beginning e' stato pubblicato il 3 maggio 2018 alle 16:03 da Francesco nella categoria Cinema.
Ultima modifica: maggio 7, 2018.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina