Vai al menu sezioni pagina

Nuovo Cinema Paradiso dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Giuseppe Tornatore > Nuovo Cinema Paradiso



Nuovo Cinema Paradiso

Come in Baarìa, è il tema dell’avvicendarsi delle generazioni la cifra dello svolgimento e dell’azione.

nuvolette bianche su cielo azurro chiaro il venerdì ‎18 ‎settembre ‎2015

La terra è sempre dura e cattiva, i sentimenti e le avversioni sono radicati, ma non più le persone alla terra, come mostra l’indifferenza della figlia di Elena che ride al crollo del cinema, figlia di un deputato regionale che guarda a Palermo e a Roma.

Ho avuto modo di apprezzare la versione originale integrale e in particolare la presenza di Philippe Noiret, grande caratterista del personaggio di Alfredo, il proiezionista che perde la vista nell’incendio del vecchio cinema durante la proiezione del film in piazza.

Non riesco a non pensare alla perdita dell’udito di Beethoven, e la vita di Alfredo dopo poco – quando allo spettatore lo si fa credere morto – riprende, e Alfredo è il révenant, come il Peppino di Baarìa.

Meno calzante – a parer mio – la presenza del pur bravo Jacques Perrin (che ho grandemente apprezzato ne Il deserto dei Tartari del 1976, diretto da Valerio Zurlini), comunque in grado di dipingere efficacemente il Totò révenant, effettivamente irriconoscibile, dal volto e dal nome cambiato.

Credo meriti manzione la curiosità riportata in Wikipedia sulla scheda dedicata al film riguardante la genesi del personaggio di Alfredo, il proiezionista:

Il personaggio di Alfredo è ispirato al fotografo e proiezionista bagherese Mimmo Pintacuda amico e maestro dello stesso Tornatore. Parlando di lui, il regista ha detto:

Della fotografia di Mimmo Pintacuda mi colpiva la capacità di essere un esercizio di osservazione della realtà estraneo alla manipolazione della realtà.
Quello che le sue foto mostravano era tutto vero, ma quella realtà veniva mostrata attraverso una sensibilità visiva che sfuggiva all’occhio di chiunque andasse in giro per le vie di Bagheria.
Questa fu per me una scuola importantissima che ha influenzato la mia capacità di vedere le cose da regista cinematografico.


Informazioni sull'articolo

Nuovo Cinema Paradiso e' stato pubblicato il 19 aprile 2017 alle 22:10 da Francesco nella categoria Giuseppe Tornatore.
Ultima modifica: aprile 19, 2017.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina