Vai al menu sezioni pagina

Baarìa dal blog Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

orme arancioni su asfalto bagnato dalla pioggia

Sei su: Giuseppe Tornatore > Baarìa



Baarìa

Addormentarsi e risvegliarsi dopo due generazioni, alla soglia della terza compiuta.

due trottole di diverso utilizzo, la prima color legno a bande verdi è del tipo che gira tra le dita, la seconda, color legno e più grande, viene lanciata

L’immagine, rilasciata sotto licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International, è di David Earle.

Imperniato sul tema del révenant, caro anche a Ingmar Bergman, il protagonista ritorna dall’aver vissuto il sogno e l’illusione di eventi e ideologie epocali, le quali tutte vanno a comporre il complesso mosaico dei personaggi e delle onde emotive di un mondo in cui la gente e gli animi permangono gli stessi attraverso i cicli storici, mentre le strade di polvere di una città da far west sono diventate metropolitane.

Seguendo i potenti ideali del Novecento le persone hanno guardato verso Roma e più ancora a Nord, verso la Russia, ma il protagonista si è svegliato in una dimensione – di consapevolezza – in cui la sua Sicilia ritorna a guardare all’Africa.

Oggi ben pochi sembrano accorgersi della perdita della conoscenza di un passato recente in cui umiliazioni, lotte e parziali vittorie lasciavano segni profondi nella collettività.
Segni che, come l’affresco sulla volta della chiesa, ‘dovevano’ essere cancellati.

da mymovies.it

Coerentemente, nella dimensione di tempo dilatato dei giochi da bambino, l’anima della trottola, la mosca, è viva dopo quasi un secolo.

Baaria è l’antico nome fenicio della città siciliana di Bagheria

da trovacinema.repubblica.it

…ma Baaria è anche una storia d’amore, quella contrastata tra Peppino e Mannina.

da comingsoon.it


Informazioni sull'articolo

Baarìa e' stato pubblicato il 9 aprile 2017 alle 17:47 da Francesco nella categoria Giuseppe Tornatore.
Ultima modifica: aprile 9, 2017.


Commenti (0)

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

Formulario di invio messaggi







vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina