Vai al menu sezioni pagina

Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

fili d'erba in primo piano di fronte al promontorio di Mandras

Sei su: Home [0]



Blizna (1976)

Come ben ricordato nel bellissimo video The Beginners’ Guide to Kryzsztof Kieślowski di The Kino Corner il regista polacco nasce come documentarista ma dotato di un talento da drammaturgo in grado di condurre lo spettatore lungo lo svolgersi della vicenda senza necessità di alcuna interferenza nello sviluppo dell’azione.

Segue: ‘Blizna (1976)’

Commenti (0)

Bez końca (Senza fine)

Bez końca (Senza fine) del 1985

sancisce l’inizio del sodalizio (durato fino al termine della carriera del regista) tra Kieslowski e l’avvocato Krzysztof Piesiewicz alla sceneggiatura e Zbigniew Preisner come direttore delle musiche.

da Wikipedia

Segue: ‘Bez końca (Senza fine)’

Commenti (0)

Breve film sull’uccidere (1988)

Un filtro verde sull’ottica della macchina da presa non regala speranza ma rende il luogo della trasgressione del Quinto Comandamento triste, anonimo, persino sporco.

Segue: ‘Breve film sull’uccidere (1988)’

Commenti (0)

Ethan Brand

La dinamica del romanzo breve di Nathaniel Hawthorne del 1850 è assimilabile a quella del videogioco e del multimediale in particolare.

Segue: ‘Ethan Brand’

Commenti (0)

The minister’s black veil

Il tema della maschera, lo strumento teatrale attraverso cui passa la voce dell’attore, dal Latino suona attraverso, per sonat.

Segue: ‘The minister’s black veil’

Commenti (0)

Wakefield

Mi trovo spesso a inquadrare i personaggi della narrativa e del cinema nell’affascinante categoria del révenant, di colui che ritorna, così presente nella simbologia religiosa e mitologica, da Cristo a Ulisse.

Segue: ‘Wakefield’

Commenti (0)

Johnathan Livingston Seagull

Uno dei libri più importanti della mia vita, questa esperienza di lettura viene dalla voce dell’autore Richard Bach nella lingua originale, l’Inglese.

Segue: ‘Johnathan Livingston Seagull’

Commenti (0)

Prometeo incatenato di Eschilo

Προμηθεύς Δεσμώτης racconta della condanna del titano, ma è anche la cronaca di un processo al cospetto del coro.

Segue: ‘Prometeo incatenato di Eschilo’

Commenti (0)

My life in the bush of ghosts (libro)

Per la lettura di questo libro di Amos Tutuola, ancora sul comodino, vale il detto per cui

l’attesa del piacere è piacere essa stessa.
Segue: ‘My life in the bush of ghosts (libro)’

Commenti (0)

La forma dell’acqua (film)

Il silenzio di Ingmar Bergman ha come tema di fondo l’incomunicabilità, che tende a risolversi a seguito di una viaggio di iniziazione, ma non senza il sacrificio di una vita.

Segue: ‘La forma dell’acqua (film)’

Commenti (0)

articoli datati »

vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina