Vai al menu sezioni pagina

Opere dell'ingegno

Le mie esperienze di lettura, ascolto e visione

fili d'erba in primo piano di fronte al promontorio di Mandras

Sei su: Home [0]



My life in the bush of ghosts (libro)

Per la lettura di questo libro di Amos Tutuola, ancora sul comodino, vale il detto per cui

l’attesa del piacere è piacere essa stessa.
Segue: ‘My life in the bush of ghosts (libro)’

Commenti (0)

La forma dell’acqua (film)

Il silenzio di Ingmar Bergman ha come tema di fondo l’incomunicabilità, che tende a risolversi a seguito di una viaggio di iniziazione, ma non senza il sacrificio di una vita.

Segue: ‘La forma dell’acqua (film)’

Commenti (0)

The circle (2017)

Ho assistito alla proiezione presso la Biblioteca di Siniscola nel contesto della rassegna Bibliomovie, ho trovato felicissima la scelta del film.

Segue: ‘The circle (2017)’

Commenti (0)

Don Chisciotte di Orson Welles

Un’opera incompiuta di grande valore, di riferimento per lavori di altri cineasti visionari, astratti, con protagonista assoluto il cielo.

Segue: ‘Don Chisciotte di Orson Welles’

Commenti (0)

I concetti fondamentali della psicologia dello sviluppo

Ho preparato alcuni esami affidando alla ripetuta lettura del testo, seguendo Carl Gustav Jung nell’attribuire valore di esperienza ad ogni nuova esperienza di fruizione dello stesso libro.

Segue: ‘I concetti fondamentali della psicologia dello sviluppo’

Commenti (0)

Red Land (Rosso Istria)

Attendevo con impazienza la visione di questo film principalmente per l’interpretazione di Selene Gandini, con piacere ho assistito alla proiezione di una creazione artistica rilevante, con molti richiami alla grande tradizione cinematografica.

Segue: ‘Red Land (Rosso Istria)’

Commenti (0)

The tempest (1611)

Senza voler aggiungere considerazioni al godibile impianto e al coinvolgente sviluppo di The tempest di William Shakespeare, il mio grazie va ai lettori di Librivox e alla loro vivace interpretazione.

Segue: ‘The tempest (1611)’

Commenti (0)

Il posto delle fragole

Il sogno, il viaggio, il circo, il révenant nel film del 1957, probabilmente la summa dei temi bergmaniani, ad eccezione del silenzio di Dio.

Segue: ‘Il posto delle fragole’

Commenti (0)

Ombre rosse (Stagecoach)

A poco più di dieci anni dall’avvento del sonoro, Ombre Rosse, diretto da John Ford nel 1939 ha ancora molto da insegnare.

Segue: ‘Ombre rosse (Stagecoach)’

Commenti (0)

Un giorno devi andare

La protagonista, moglie madre delusa, sente il richiamo di terra, dichiara a sè stessa di voler vivere di terra…

Segue: ‘Un giorno devi andare’

Commenti (0)

articoli datati »

vai al menu sezioni pagina


Menu di navigazione

vai al menu sezioni pagina